PAOLO BARNARD - ORA DI SEGUIRE GANDHI-MORIRE COL SORRISO (LE SPECIFICHE)- video-

PAOLO BARNARD - ORA DI SEGUIRE GANDHI-MORIRE COL SORRISO (LE SPECIFICHE)- video-
DI PAOLO BARNARD
prima di leggere questo drammatico appello frutto della disperazione umana, vi lanciamo un controappello: non fatelooo!!!!!
COMBATTETE!!!!!
LASCIATE PERDERE LA POLITICA,,,,UNITEVI NEL SOCIALE PER SCONFIGGERE I POTERI CRIMINALI CHE STANNO DEVASTANDO ANCHE LE NOSTRE ANIME..
NON SONO PAROLE , SONO FATTI POSSIBILI...LA FONDAZIONE FIAS ASSISTENZA SOCIALE, ALLA QUALE NOI DI QUESTO BLOG SENTINELLA MEDITABONDA ABBIAMO PRONTAMENTE ADERITO,HA DECISO DI PROCEDERE AD UNA RAPIDA RADICALIZZAZIONE SUL TERRITORIO, CERCANDO LA COMPLICITA' DELLE POPOLAZIONI E DEI MUNICIPI ,PER REALIZZARE EVENTI, DEVOLVENDO L'INTERO
INCASSO ALLE FASCE PIU' DEBOLI DELLE POPOLAZIONI LOCALI CHE LI OSPITERANNO , vi proponiamo un esempio dei nostri eventi:
http://www.fiasinternational.it/



Spett.le Sindaco del Comune di
Oggetto:  Progetto Mostra “Le Piazze D’Italia” la storia che le ha rese protagoniste della vita sociale del nostro Paese con testimonianze fotografiche, video, sculture, cinema, ritratti ecc. 15 luglio 16 agosto nella cornice di Estate Arte in Piazza.
Gentile Amministrazione Comunale, a seguito della convenzione sottoscritta con l’Associazione Anpci, siamo a sottoporre alla VS attenzione l’evento in oggetto con  l’auspicio che questa iniziativa sia di interesse e di gradimento per la comunità da Voi rappresentata. 
Il progetto mostra, mira alla raccolta di documenti di ogni genere e forma per creare una vetrina espositiva per tutto il periodo dell’evento e di seguito una collana indicizzata e aggiornata sulla storia passata e presente delle piazze italiane. 
Questa iniziativa si inserisce in una cornice di eventi che saranno il punto di riferimento di incontro per il periodo estivo. 
Vivere e condividere uno spazio comune all’insegna della cultura del Cinema, dell’Arte, dell’artigianato e dello sport tradizionale quale il biliardino sempre più praticato da giovani e non. 

Un evento estivo ricco di proposte dove la piazza sarà protagonista nel dare a migliaia di cittadini, artisti e spettatori, creativi e artigiani, sportivi e tifosi, una grande opportunità per mettere al centro il valore della vita sociale e per essere partecipi e fruitori del programma d’estate. 
La Fias  (Fondazione Internazionale Assistenza Sociale) Ente Onlus (registrazione n°68570 del 17\10\2008) di diritto privato senza scopo di lucro, insieme all’ Art’s Planet, socio fondatore che si occupa in particolare di promuovere l’arte in tutte le sue forme, linguaggi e divisioni, presenta il Progetto Estate Arte in Piazza, già annunciato nel corso della conferenza stampa del 4 aprile scorso presso la Camera dei Deputati.

Il presente progetto nasce innanzi tutto per reperire fondi destinati alle fasce sociali più deboli e bisognose, alle famiglie, alla creatività, alla cultura, alla sanità, alla formazione ed in secondo luogo per censire, valorizzare, far conoscere la storia e le immagini delle più belle piazze italiane. A questa si aggiunge la “Maratona d’estate per il sociale” che persegue la stessa missione. Da questo progetto sarà innanzitutto possibile ottenere una forte partecipazione popolare con un notevole coinvolgimento di Istituzioni comunali, sociali, territoriali che porterà ad una grande socializzazione e conseguente solidarietà a favore delle tematiche rappresentate dalla Manifestazione. 

Temi: 
- Mostra dedicata alle arti figurative: PITTURA, SCULTURA, FOTOGRAFIA oltre che alla LETTERATURA e alla POESIA. Gli artisti del luogo potranno esporre i loro lavori e mostrare i risultati delle ricerche svolte per quel che concerne i monumenti, i simboli, i palazzi relativi alla Piazza; 
- Saranno realizzate manifestazioni inerenti il CANTO, il BALLO, la RECITAZIONE, alle quali parteciperanno compagnie ed artisti locali; 
- Ci saranno serate dedicate al CINEMA, al TEATRO e alla MODA, con collegati ad essi dibattiti e convegni; 
- Il 15/16 Agosto sarà realizzata una trasmissione televisiva denominata “Maratona d’estate per il Sociale” in onda su un’emittente nazionale con gli artisti-testimonial delle varie piazze, votati durante le serate precedenti, intenti a promuovere la loro piazza nella competizione con le altre, al fine di ottenere il maggior consenso da parte del pubblico a casa ed invogliarlo a donare fondi 

Il Comune:
Si dovrà interessare di individuare soggetti culturali disponibili a reperire materiale fotografico, video, bibliografico, oggettistica ed altro, che possa contribuire alla realizzazione della rassegna- mostra di alto valore storico, culturale, sociale, politico;    
Dovrà indicare almeno due soggetti associativi per la costituzione di un Comitato di gestione che avrà il compito di coordinare tutti gli eventi oltre alla gestione della mostra di concerto con l’associazione Art’s Planet ideatore e promotore del progetto;
L’elenco dei materiali per la mostra dovrà pervenire all’Art’s Planet entro e non oltre il 30 maggio 2015 per consentire la selezione e lavorazione dello stesso al fine di predisporre i soggetti più idonei per l’allestimento della mostra. Al fine di valorizzare le piazze dei Comuni Italiani, la natura del materiale riguarderà gli ambiti: storico, politico, sociale, culturale, archeologico, artistico, gastronomico, pittorico, fotografico e cinematografico;
Si impegna a concedere al Comitato di Gestione tutte le autorizzazioni temporanee previste dalla normativa di Legge Comunale per gli eventi e iniziative organizzati nel corso della manifestazione;
Si impegna a fornire e sostenere i costi di fornitura per energia, sicurezza, servizi igienici, palco minimo mt 6X4, impianto audio e luci, 
Vantaggi per l’Amministrazione Comunale:
I Comuni che partecipano tramite la convenzione A.N.P.C.I. potranno fruire di “Fondi Speciali” che la Fondazione assegnerà al comitato di gestione per la realizzazione dei progetti approvati dalla Fias e che saranno per finalità  sociale utili e al servizio dei cittadini. 
Partecipare a “Filo Diretto ANPCI”, confronto aperto tra i cittadini ed i sindaci sul tema che riguarda il futuro nella Governance del territorio del primo cittadino;
Visibilità Nazionale con i media;
Fare parte di una rete di comuni per la promozione e sviluppo del territorio e la creazione della Banca dati “I Comuni con un Click”;

Obbiettivi 
Raccolta di fondi con l’iniziativa “Maratona d’estate per il sociale” della F.I.A.S.
Valorizzazione dell’arte come valore comune accessibile e fruibile; 
Aprire un nuovo percorso culturale affinché si possa, attraverso la partecipazione del mondo del sociale (in particolare delle associazioni culturali, sportive e turistiche), creare una vetrina reale collegata in rete per valorizzare, informare, coinvolgere e rendere partecipe ogni comunità al centro del nostro spazio della nostra vita: La Piazza;
Censimento delle piazze come valore storico; 
Creazione di una nuova platea cinematografica per valorizzare il cinema italiano nei suoi vari generi (d’autore, classico, opere prime);
Valorizzare e censire le bellezze e i personaggi che sono al centro della vita sociale delle nostre comunità, ma spesso sconosciute al grande pubblico e al turismo internazionale; 
Sostegno a giovani artisti di talento;
http://www.fiasinternational.it/
LA SENTINELLA MEDITABONDA



leggiamo ora il disperato appello di paolo barnard

Gandhi disse tre cose fondamentali:
“1) La lotta ideale contro un Potere soverchiante è il martirio, col sorriso sul volto, cioè farsi macellare in massa dal nemico felici di dare la propria vita.
2) Se non si ha questa capacità, allora imbracciate un fucile e ammazzate il vostro nemico.
3) Ma la cosa che disprezzo oltre ogni immaginazione sono gli inerti, i vili che non sanno fare nessuna delle due cose sopraccitate. 
Questi uomini/donne sono il peggio dell’umanità.”
I Poteri soverchianti oggi sono ovunque, IMBATTIBILI CON MEZZI DEMOCRATICI O INTELLETTUALI. 
Ne menziono due: l’Eurozona e USA/Israele.

Credo che sia venuta l’ora di accogliere Gandhi nella sua opzione migliore, la N. 1.
Non sto scherzando.
 Non trovo più motivo di vivere.
 Se non dare la mia vita “col sorriso sul volto, cioè farmi macellare dal nemico felice di dare la mia vita”.

Non credo più in nessun metodo di lotta ideologica, democratica, intellettuale.
 Sono cazzate che il Vero Potere ha già scontato 30 anni fa. 
Chi non se n’è accorto, fra gli ‘intellettuali’, è solo un idiota e ignorante. ùIl Vero Potere ha vinto, stra-vinto da 30 anni, e non sto più a discutere con nessuno su questo. 
Sarebbe come perdere tempo a discutere con fessi se la Terra è piatta o no.

L’idea sarà quella di organizzare appelli internazionali per raggruppare esseri umani disposti a riunirsi davanti all’ambasciata israeliana a Parigi, tutti vestiti di bianco, e tagliarci contemporaneamente le vene di entrambi i polsi.
 Basta un taglierino. 
Più saremo, più moriremo, perché sarà impossibile per i sanitari soccorrerci tutti. 
SARA' ESATTAMENTE, PER VIA SIMBOLICA, COME MARCIARE VERSO LA NEO-NAZISTA ISRAELI DEFENCE FORCE, DISARMATI, E FARCI UCCIDERE.
Non accadrà domani. 
Sto strutturando l’idea e le modalità dell’appello internazionale, soprattutto ai palestinesi in Europa.
Sono sano di mente, e lavorerò a questa idea, l’unica che oggi mi fa battere il cuore.

SPECIFICHE
Istituirò un indirizzo mail riservato da cui nell'arco di 12 mesi manderò l'invito Gandhiano di cui sopra al maggior numero di Organizzazioni Pro-Palestina italiane ma soprattutto europee ed internazionali.
 Eventuali adesioni richiederanno dati anagrafici completi, prova d'identità, e saranno da me tenute nel più totale riserbo.
 Per ovvi motivi. 
Stabilirò una soglia di numero adesioni sotto la quale il nostro atto non avrà alcun senso (cioè un numero sufficientemente alto da non poter essere salvato dai medici se non in minima parte), spero di superarla, e alla fine della raccolta renderò pubblico tale numero, ma mai le identità degli aderenti. 
Paolo Barnard

Commenti

Post Piu' Letti