AUTO AD ARIA COMPRESSA: MORTO SUICIDA L’AMMINISTRATORE DELEGATO

AUTO AD ARIA COMPRESSA: MORTO SUICIDA L’AMMINISTRATORE DELEGATO

Karl Slym su una air car
Karl Slym, amministratore delegato di TataMotors, è stato travato morto a Bangkok: è caduto dal 22esimo piano dell’albergo. 
Secondo la ricostruzione fatta dalla polizia si tratterebbe chiaramente di un suicidio.
LA MOGLIE ERA NELLA STANZA-
E’ il 26 gennaio dello scorso anno e Slym si trovava nella capitale tailandese per una riunione della filiale locale e aveva preso una camera allo Shangri-La, uno degli alberghi più noti di Bangkok. «Non abbiamo trovato nessun segno di lotta», ha detto alla stampa il capo della polizia locale Somyot 

Commenti

Post Piu' Letti