Epidemia di suicidi a Wall Street, si uccide 28enne ex banchiere JP Morgan

Epidemia di suicidi a Wall Street, si uccide 28enne ex banchiere JP Morgan

by Tiziano Bruni
Kenneth Bellando si è gettato dal sesto piano del suo appartamento, nell’East Side di New York.
NEW YORK (WSI) – Non è trascorsa neanche una settimana da quando, lo scorso 13 marzo, un trader di New York si è buttato sotto un treno, allungando la lista dei suicidi che stanno dilaniando il mondo della finanza.
Oggi, la notizia della nuova vittima: si tratta del 28enne ex banchiere di JP Morgan, Kenneth Bellando, che si era trasferito nell’altra società finanziaria Levy Capital, figlio di John Bellando – direttore finanziario presso Condé Nast – e fratello di John, dirigente della divisione di investimenti presso JP Morgan.
Bellando si è gettato dal sesto piano del suo appartamento del quartiere East Side di New York.
Si tratta dell’11°suicidio nel mondo della finanza dall’inizio del 2014, e del terzo in diverse settimane.




Fonte: wallstreetitalia

Commenti

Post Piu' Letti