.

.
Un'esigua minoranza dell'umanità si è autoeletta superiore agli altri popoli, forte unicamente di una migliore tecnologia che si è evoluta di pari passo al loro distacco dalla spiritualità e dal rispetto della natura. Sigillati nel loro autodistruttivo modo di vita basato sull'economia stanno implodendo senza rendersene conto. Si credono superiori al punto che li lascia indifferenti il fatto che stanno segando il ramo su cui è seduto l'intero mondo"Quando i poteri pubblici violano le libertà fondamentali e i diritti garantiti dalla Costituzione, la resistenza all'oppressione è un diritto e un dovere del cittadino"..

Translate

QUANDO LA MORTE FA BUSINESS -FRANCIA-Al-Qaeda rivendica la strage a Carlie Hebdo- Giornale VENDE 5 milioni di copie-VIDEO-

QUANDO LA MORTE FA BUSINESS -FRANCIA-Al-Qaeda rivendica la strage a Carlie Hebdo- Giornale VENDE  5 milioni di copie-VIDEO-

Al-Qaeda Aqpa, la diramazione del gruppo terroristico nella penisola Arabica, è tornata a rivendicare la strage di Parigi al settimanale satirico Charlie Hebdo, un’attribuzione di responsabilità affermata anche da i fratelli Kouachi in fuga mentre si impadronivano dell’auto di un parigino.
Nel video diffuso su YouTube ( che trovate a fondo pagina) un esponente dell’Aqpa, Nasser bin Ali al-Ansi, ha affermato che “al-Qaeda nella penisola arabica rivendica questa operazione come una vendetta per le offese contro il profeta Maometto” e che “Li avevamo incaricati noi” dell’attacco.
Sarebbe stato lo stesso leader di al-Qaeda, Ayman al-Zawahiri, a dare l’ordine di compiere la strage presso la redazione di Charlie Hebdo, costata la vita a 12 persone.
Intanto il settimanale satirico è uscito oggi, già al mattino vi erano alle edicole lunghe code per acquistare il giornale, uscito in tiratura di 4 milioni di copie contro le 60mila abituali, già
esaurito e in vendita su Ebay a 560 dollari.

La cosa ha fatto infuriare l’Isis, che attraverso la radio del Califfato al-Bayan ha comunicato che “Charlie Hebdo ha pubblicato di nuovo vignette che insultano il profeta e questo è stato un atto estremamente stupido”. 
Anche l’Iran, attraverso sottolineato la portavoce del ministero degli Esteri, Marzieh Afkham, ha definito la copertina di Charlie Hebdo “offensiva e provocatoria “.
LA COSA CHE NON SEMBRANO CAPIRE I FRANCESI, ISTIGATI DAI MASS MEDIA ASSERVITI AI POTERI OCCOLTI VOLTI A CREARE LA STRATEGIA DEL CAOS MONDIALE, E' CHE QUELLA PRESUNTA LIBERTA' DI SATIRA, A PARTE IL PESSIMO STILE DI HUMOR CHE ESPRIME ( MA QUESTO E' SOGGETTIVO),NON E' DI ALCUNA UTILITA' A MENO CHE NON CI SIA QUALCUNO CHE VOGLIA SPIEGARMI L' UTILITA' DI PRENDERE X I FONDELLI MAOMETTO CHE SI INCHIAPPETTA I MUSULMANI O LA TESTA DEL MAIALE-

QUELLO CHE NON CAPISCONO I FRANCESI, CHE DIETRO LA LORO ARROGANZA SPACCIATA PER L'LIBERTA' D'ESPRESSIONE, STANNO CONTINUANDO AD OFFENDERE TUTTO IL MONDO MUSULMAMNO , ANCHE QUELLO MODERATO E PACIFICO, CHE E' SICURAMENTE CONTRO LA VIOLENZA, SICURAMENTE SI E' INTEGRATO, MA ALTRETTANTO SICURAMENTE SOFFRE  A VEDERE IL SUO PROFETA RIDICOLIZZATO IN MODO COSI' VOLGARE-
QUELLO CHE NON RIESCONO A CAPIRE, E' CHE NON CI PUO' ESSERE LIBERTA', CONVIVENZA, COLLABORAZIONE, SE ALLA BASE DI TUTTO NON C'E' IL RISPETTO RECIPROCO, ANCHE PER CIO' CHE NON SI RIESCE A VOLTE A COMPRENDERE DEL TUTTO, NON AVENDO AVUTO LA  FORMAZIONE CULTURALE NELLO STESSO HABITAT
DOBBIAMO SEMPRE  TENERE PRESENTE NELLA  MENTE CHE LA  LIBERTA' E IL RISPETTO ALTRUI, SONO 2 ELEMENTI ESTRAMEMENTE DELICATI DA MESCOLARE, VANNO TRATTATI CON GRANDE CAUTELA, PENA  ESPLOSIONI DEVASTANTI
- video -

Nessun commento :

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...