.

.
Un'esigua minoranza dell'umanità si è autoeletta superiore agli altri popoli, forte unicamente di una migliore tecnologia che si è evoluta di pari passo al loro distacco dalla spiritualità e dal rispetto della natura. Sigillati nel loro autodistruttivo modo di vita basato sull'economia stanno implodendo senza rendersene conto. Si credono superiori al punto che li lascia indifferenti il fatto che stanno segando il ramo su cui è seduto l'intero mondo"Quando i poteri pubblici violano le libertà fondamentali e i diritti garantiti dalla Costituzione, la resistenza all'oppressione è un diritto e un dovere del cittadino"..

Translate

Scoperto il suono antico dell’universo… povera Italia!

Scoperto il suono antico dell’universo… povera Italia!

by Tiziano Bruni
The Hubble Extreme Deep Field
È di questi giorni la notizia che sono state finalmente rilevate le tracce
indirette delle onde gravitazionali prodotte dalBig Bang. 
Per l’uomo della strada può sembrare una notizia di poco conto, ma di sicuro, per l’astrofisico, la cosa assume un rilievo del tutto diverso. 
E, in fin dei conti, anche per me, che oltre ad occuparmi di astronomia, mi occupo diantiche conoscenze, e visioni spirituali del mondo.
L’astrofisico sarà contento così, perché questa scoperta avvicina sempre di più il momento in cui una teoria importante, come quella di una possente deflagrazione iniziale, all’origine dell’universo, può essere dimostrata.
  Io invece, sono particolarmente contento, perché riesco a intravedere sempre più similitudini tra quello che scopre la scienza contemporanea, e ciò che affermavano le antiche scritture, in particolare, in questo caso, la tradizione vedica, vero e proprio capostipite della civiltà indiana.
Con una visione allegorica, ma secondo me assolutamente realistica, è Brahma, incarnazione del principio creativo, che espirando dà inizio ad un universo, che si svilupperà fino alla fase successiva, l’inspirazione, durante la quale il creatore riassorbe in sé il prodotto della sua creazione. 
Ecco un modo poetico per descrivere Big Bang e Big Crunch, espansione ed implosione universale.
Ed è l’eterno OM, il suono originario, il suono antico dell’universo, il Verbo, attraverso il quale tutte le cose sono state create, che ancora risuona nelle stanze dell’universo, continuando ad alimentare tutte le forme di ogni dimensione, con il suo afflato vitale.
 Gli scienziati cercano radiazioni, ed il saggio trova vita, in ogni angolo dell’universo, perché in realtà il vuoto non esiste, perché l’onnipervadente, antico suono primordiale, è esso stesso causa di ogni atomo dell’universo.
Di fronte a tanta bellezza ed infinito, tutto da indagare, scandagliare e vivere, noi italiani dobbiamo invece essere assorbiti dalle dichiarazioni dell’ennesimo saltimbanco, che ha la ventura di trovarsi, e non si capisce perché, alla guida di questo paese. 
Jobs Act, Spread, Mes, BCE, invece di armonia col Verbo Creatore.
La vita potrebbe essere semplice come il respiro di Brahma, un dolce fluire, se solo ci rendessimo conto di che cosa è veramente importante nella vita: la vita. Invece, lasciamo che rapaci predatori, travestiti da salvatori, annebbino le nostre esistenze, succhiandoci letteralmente il midollo spinale, avvilendoci l’esistenza.
Che stupidi idioti che siamo, avremmo la pace così vicina, ed eccoci ancora a cantare la guerra e la miseria… ma quand’è che capiremo? 
Quand’è che la smetteremo di identificarci con le piccole miserie del nostro egoismo, e ci permetteremo di incarnare la possenza della vita universale? 
Di fronte alla bellezza dell’universo, ancora… povera Italia!




 Massimo Rodolfi
http://www.primapaginadiyvs.it/scoperto-suono-antico-delluniverso-povera-italia/

Nessun commento :

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...