.

.
Un'esigua minoranza dell'umanità si è autoeletta superiore agli altri popoli, forte unicamente di una migliore tecnologia che si è evoluta di pari passo al loro distacco dalla spiritualità e dal rispetto della natura. Sigillati nel loro autodistruttivo modo di vita basato sull'economia stanno implodendo senza rendersene conto. Si credono superiori al punto che li lascia indifferenti il fatto che stanno segando il ramo su cui è seduto l'intero mondo"Quando i poteri pubblici violano le libertà fondamentali e i diritti garantiti dalla Costituzione, la resistenza all'oppressione è un diritto e un dovere del cittadino"..

Translate

Epidemia di suicidi a Wall Street, si uccide 28enne ex banchiere JP Morgan

Epidemia di suicidi a Wall Street, si uccide 28enne ex banchiere JP Morgan

by Tiziano Bruni
Kenneth Bellando si è gettato dal sesto piano del suo appartamento, nell’East Side di New York.
NEW YORK (WSI) – Non è trascorsa neanche una settimana da quando, lo scorso 13 marzo, un trader di New York si è buttato sotto un treno, allungando la lista dei suicidi che stanno dilaniando il mondo della finanza.
Oggi, la notizia della nuova vittima: si tratta del 28enne ex banchiere di JP Morgan, Kenneth Bellando, che si era trasferito nell’altra società finanziaria Levy Capital, figlio di John Bellando – direttore finanziario presso Condé Nast – e fratello di John, dirigente della divisione di investimenti presso JP Morgan.
Bellando si è gettato dal sesto piano del suo appartamento del quartiere East Side di New York.
Si tratta dell’11°suicidio nel mondo della finanza dall’inizio del 2014, e del terzo in diverse settimane.




Fonte: wallstreetitalia

Nessun commento :

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...